Intervista al regista Nicola Buscemi. di “Arriva Pinocchio tutta un’altra”

Nicola Buscemi e Maurizio Alesi, regista e sceneggiatore del film “Arriva Pinocchio tutta un’altra storia” sono stati premiati al festival del cinema di Cefalù edizione 2023, da una giuria composta da professionisti del settore, con il riconoscimento di miglior lungometraggio.
◦ 1) Perché ha deciso di girare questo film
◦ Insieme allo sceneggiatore abbiamo voluto misuraci con un progetto ambizioso e impegnativo, considerata la notorietà del romanzo di Collodi, senza tuttavia replicarne la storia così com’è conosciuta in tutto il mondo, ma cercando di riscriverla in una chiave divertente.
◦ 2) Su quale tema vuole richiamare di più l’attenzione di chi lo guarda.
◦ La nostra intenzione è stata quella di stupire chi guarda il cortometraggio, coinvolgendolo in una storia che mette insieme realtà, fantasia e magia, rese efficaci da molti personaggi immaginifici e, soprattutto, richiamando l’attenzione dello spettatore sulle location che, da un lato valorizzano il nostro territorio e, dall’altro, si fondano perfettamente con una storia coinvolgente e del tutto originale.
◦ 3) che messaggio intende lanciare con questo film al mondo del cinema.
◦ Realizzando questo film crediamo di di aver dimostrato che è possibile esprimere e tradurre in immagini e dialoghi le proprie sensazioni, i propri sentimenti con cui ognuno vede la realtà che lo circonda. Il film dimostra altresì che si può fare un cinema di discreta qualità anche senza una produzione che ti finanzia, senza attori professionisti e utilizzando modesti strumenti tecnici.
Il film “Arriva Pinocchio tutta un’altra storia premiato al Festival del cinema di Cefalù come miglior lungometraggio.
Nicola Buscemi e Maurizio Alesi aggiungono che “la storia prende spunto dal celeberrimo romanzo di Collodi, ma è stata interamente riscritta e arricchita di nuovi personaggi immaginifici, che si fondono tra realtà, sogno e magia. Abbiamo ricevuto questo ambito premio con grande emozione – affermano i due autori palermitani – che ci ripaga dei tanti sacrifici affrontati in questo progetto in cui abbiamo creduto fortemente, malgrado le tante difficoltà tecniche che un film impegnativo come questo comportano. Presso l’hotel Cefalù Sea Palace, dove si è svolta la selezione dei film in gara, è stato proiettato il trailer accolto da un visibile gradimento manifestato con un fragoroso applauso del pubblico presente nella sala congressi. Un ringraziamento sentito – concludono Alesi e Buscemi – va a tutti gli attori che hanno preso parte al film con slancio e generosità, nonché al Comune di S. Mauro Castelverde per aver concesso la gran parte delle riprese”.
Nicola Buscemi
Maurizio Alesi

Torna in alto