«Akka» accede alla finale: la Giuria assegna il giudizio di lode

Il film «Akka» (nella foto) del regista Mattia de Gennaro, che ha risposto alle nostre domande, accede in finale perchè la Giuria assegna il giudizio di lode all’opera cinematografica. 

Mattia de Gennaro. Regista, sceneggiatore. Da ottobre 2021, frequenta il corso di “Cinema, fotografia e audiovisivo” presso l’Accademia di Belle Arti di Foggia. Nel 2022, esordisce con il cortometraggio “janelas verdes’ dream”, aggiudicandosi il secondo posto al “Premio all’Arte Rotary Medusa – XXII edizione”. Nello stesso anno, scrive e dirige “di fratelli e altri mali”, cortometraggio prodotto dal Piccolo Teatro di Foggia. “Akka” è la sua ultima opera.

Akka. L’arrivo di una giovane coppia tra le rovine di una città fantasma fa sì che quest’ultima prenda vita, assumendo fattezze umane. Disorientata, essa viene presto attirata da un sibilo crescente, che la porterà a vagare con l’intento di scoprirne l’origine. Ciò che scoprirà la metterà dinanzi a una verità che, sino a quel momento, non le era stato possibile comprendere.

(Tratto da Annuario del Festival del Cinema di Cefalù 2023)

error: Content is protected !!
Torna in alto