«Mugs» accede alla finale: la Giuria assegna il giudizio di lode

Il film «Mugs» (nella foto) del regista Luigi Pasquandrea accede in finale perchè la Giuria assegna il giudizio di lode all’opera cinematografica. 

Luigi Pasquandrea. E’ un ex studente dell’ITS Apulia Digital Maker. Dopo il diploma, ha deciso di concentrarsi sulla propria passione: il cinema. In questo senso, ha acquisito abilità e conoscenze attraverso il corso Digital Video Designer, proprio presso Apulia Digital Maker, con una propensione per la regia e il processo creativo di scrittura. Durante questo percorso, la condivisione di idee e passioni con i suoi colleghi ha permesso la nascita del cortometraggio in oggetto.

Mugs: Margherita è pronta ad affrontare l’ennesima giornata di lavoro, ma stavolta la sua pazienza verrà messa a dura prova. I suoi colleghi, infatti, si riveleranno misogini. “Mugs” infatti è un corto che racconta uno stereotipo e cerca di ribaltarlo esasperandolo, creando una situazione surreale. Scopriremo però che le vicende grottesche raccontate da “Mugs” sono più vicine alla realtà di quanto pensiamo.

(Tratto da Annuario del Festival del Cinema di Cefalù 2023)

Film finalisti 2023