Monica Manganelli al Festival del cinema con un film ambientato a Berlino

150

Monica Manganelli partecipa al Festival del Cinema di Cefalù (FdCdC) con un film ambientato a Berlino.

Il Film narra di Alex che si trasferisce a Berlino nel 1933, durante il periodo della Repubblica di Weimar. Alla ricerca del suo posto nel mondo e della sua identità sessuale, diventa il primo transessuale non chirurgico della storia. Ciò accade purtroppo durante l’ascesa del nazionalsocialismo, uno sconvolgimento sociale che ha trasformato la capitale della libertà sessuale nel paese più represso di tutti i tempi. Il film realizzato con il sostegno del Ministero Federale Tedesco della Cultura e dei Media, Emilia Romagna  Film Commission e MIBACT-Ministero Italiano della Cultura e del Cinema, in collaborazione con Rai Cinema.

Monica Manganelli, nata a Parma (1977) è regista cinematografica e creativa, scenografa-artista visiva. Ha iniziato la sua carriera lavorando come scenografa / scenografa e concept / artista visiva per molte produzioni dal 2001 al 2011 al Lyric Opera House in Italia e in Europa, poi si è trasferita al cinema Produzione e inizio a collaborare su diversi progetti (spot pubblicitari, film, cortometraggi di animazione) per la creazione di scenografie e look virtuali. Uno dei suoi importanti lavori passati per un film di produzione è stato Cloud Atlas dei Wachowski Brothers presso i Babelsberg Studios di Berlino. The Ballad of the Homeless, il suo primo film d’animazione, ha vinto prestigiosi premi tra:

  • Best Animation at Los Angeles Shorts Film fest for qualifying academy award 2016,
  • -VINCITORE MIGLIOR FILM WORLD CULTURES e BEST FILM EUROPE ad Anim! Arte – Festival Internacional de Animação 2015.
  • -VINCITORE MIGLIOR MUSICA e PREMIO DEL PUBBLICO, ATHENS ANIMFEST 2016.
  • -VINCITORE SPECIALE NASTRO D’ARGENTO per la categoria Animazione (Nastro d’argento speciale all ‘animazione 2016).
  • -VINCITORE MIGLIOR ECO-FILM D’ANIMAZIONE – Golden KuKer Animation Film Fest (2016).
  • -CANDIDATO all’OSCAR ITALIANO- DAVID DI DONATELLO 2016 – categoria: Miglior cortometraggio.
  • -VINCITORE PREMIO DEL PUBBLICO – Festival “Registi a Confronto”, Italia (2016)
  • -VINCITORE PREMIO DEL PUBBLICO, Festival Palagiano in corto (2016)
  • -VINCITORE MIGLIOR ANIMAZIONE -Voghera Film festival (2016)
  • -MENZIONE SPECIALE AMARCORT FILM FESTIVAL – Rimini Italia (2016 ).
    “UNA SINFONIA per ROSSINI: Il Turco in Italia” è il suo secondo film d’animazione un cortometraggio sperimentale in cui l’animazione incontra la grande tradizione dell’opera musicale italiana. Monica sta lavorando al suo primo lungometraggio d’animazione TURANDOT – PRINCIPESSA DI CINA. Nel 2019 ha terminato BUTTERFLIES IN BERLIN su Homocaust, ora in distribuzione in tutto il mondo nei festival.